Microsoft preannuncia una nuova ondata di patch

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

In arrivo per il Patch Day Microsoft del 12 ottobre ben 16 bollettini di sicurezza indirizzati ai sistemi Windows, Microsoft Office e Internet Explorer, per un totale di 49 vulnerabilità risolte

Dopo il patch day estivo, con ben 39 vulnerabilità risolte, Microsoft si appresta a compiere un nuovo record: martedì 12 ottobre saranno rilasciati ben 16 bollettini di sicurezza mirati a risolvere qualcosa come 49 vulnerabilità. Gli amministratori di sistema si preparino quindi in anticipo ad una ondata di super lavoro.

Tra i bollettini che verranno rilasciati, 4 sono etichettati come critici, 10 come importanti e 2 come moderati. Tra i bollettini critici, tre sono indirizzati a Windows (uno di questi coinvolge anche Internet Explorer), mentre, tra i restanti, due sono relativi a Microsoft Office e a software Microsoft per il comparto server (Windows SharePoint Services 3.0, SharePoint Foundation 2010, SharePoint Server and Groove Server, SharePoint Server 2007, Groove Server 2010 e Microsoft Office Web Apps).

Le versioni di Internet Explorer coinvolte dagli aggiornamenti sono quelle ufficialmente supportate, ovvero Internet Explorer 6, 7 e 8, mentre i sistemi operativi Microsoft contemplano Windows XP SP3, XP Professional x64 SP2, Windows Server 2003 (x64) SP2, Windows Vista (x64) SP1/SP2, Windows Server 2008 e Windows 7.

L’avviso in merito agli aggiornamenti diramati nel patch day di ottobre va considerato un vero e proprio servizio a vantaggio degli amministratori di sistema, i quali possono così pianificare con un certo anticipo gli interventi da apportare alle proprie macchine. Interventi che, in questo caso, si prospettano ben più numerosi rispetto alla norma.