Tratto dallo speciale:

Smart City: lampioni wi-fi a Torino

di Teresa Barone

scritto il

Progetto "Laboratorio in Piazza" in Piazza San Carlo rende Torino ancora più" intelligente": i lampioni diventano hub multi-servizi con Wi-Fi, totem informativi e telecontrollo.

Proseguono le iniziative nell’ambito di Torino Smart City: dopo il successo degli Smart City Days, prende il via la sperimentazione di un nuovo progetto auto sostenibile proprio nel cuore della città, la storica Piazza San Carlo.

=> Smart City Days: a Torino si parla di città sostenibili

Il progetto Laboratorio in Piazza, infatti, prevede l’attivazione di un nuovo sistema di illuminazione intelligente caratterizzato da lampioni che diventano hub multi servizi completi di totem informativi, oltre alle connessioni wi-fi e ai sistemi di telecontrollo e videosorveglianza.

In una seconda fase saranno attivati altri servizi a tutela del cittadino e delle attività commerciali locali.

Un pacchetto di soluzioni attive dal 12 giugno e nate da Olicar, Selex ES, Umpi e in collaborazione con Iride Servizi-Gruppo Iren. La piattaforma è telegestita con un sistema Minos/Unity.

«L’innovativo sistema proposto da Laboratorio in Piazza è un modello di efficienza e di servizio basato su criteri di sostenibilità ambientale (meno energia e meno inquinamento da CO2) che permette notevoli risparmi energetici ma soprattutto consente di utilizzare la normale rete di distribuzione dell’illuminazione stradale per offrire nuovi e avanzati servizi ai cittadini: a partire dai servizio di informazione, grazie al totem, fino al Wi-Fi, con mille altre possibili funzioni attivabili grazie alla trasmissione parallela di energia e dati.»

=> Smart City:Osservatorio europeo a Roma

Così spiega l’assessore all’Innovazione e all’Ambiente del Comune di Torino Enzo Lavolta.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte