Tratto dallo speciale:

PMI Campania: piano per il wi-fi da 160 mln

di Teresa Barone

scritto il

Prende il via il progetto Campania wi-fi grazie a un accordo tra la Regione e il Mise: banda larga e ultra larga anche nelle aree isolate.

Grazie a un plafond di risorse pari a 160 milioni di euro nasce Campania wi-fi, il progetto di copertura dell’intero territorio regionale con la banda larga, anche nelle zone più isolate. Il progetto è scaturito dall’Accordo di programma stipulato tra l’amministrazione regionale e il Ministero per lo Sviluppo Economico.

=> Leggi ttutti i bandi per la banda larga anti-digital divide

Il fine dell’accordo – che sarà in vigore fino al 31 dicembre 2015, con possibilità di proroga – è quello di favorire l’innovazione e offrire un “supporto competitivo” alle imprese locali, infatti il progetto prevede sia la copertura del servizio banda larga in tutte le aree del territorio sia l’installazione di reti di seconda generazione, quindi banda ultra-larga.

«L’investimento a favore di una infrastruttura per la banda larga consentirà ai cittadini, alle imprese e alle pubbliche amministrazioni nuove forme di cooperazione e di sviluppo territoriale. Si investono milioni di euro con un piano strategico già definito che favorirà la reale inclusione sociale. E questo perché si tratta di una infrastruttura indispensabile per consentire la diffusione e la fruizione dei servizi digitali avanzati anche nei territori geograficamente più isolati e più esposti al digital divide».

=> Banda Larga per PMI: da Telecom Italia 30 Mb su fibra ottica

Questa la presentazione del progetto dell’assessore alla Ricerca e all’innovazione Guido Trombetti. La realizzazione del progetto sarà inoltre accompagnata dalla nascita del Comitato di coordinamento e monitoraggio volto a monitorare tutte le fasi di realizzazione.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Campania

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso