Prestiti garantiti Covid-19: cumulabili?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Gianluca chiede

E’ possibile cumulare il prestito da € 25.000 con quello fino a € 800.000, dove la garanzia dello stato è prestata al 90% anziché al 100% come nel precedente? Per una questione di tempi, soprattutto.

Barbara Weisz risponde

Direi proprio di sì, non ci sono controindicazioni in questo senso nella legge. Anzi, come lei suggerisce, il prestito da 25mila euro può essere considerato dall’impresa una sorta di corsia veloce per ottenere un primo prestito con tempi più brevi e pratiche semplificate, in vista di una successiva richiesta con un importo più alto, che richiederà un’istruttoria e quindi tempi di lavorazione ed erogazione più lunghi. Il paletto è rappresentato dal finanziamento massimo ottenibile da una singola imprese, che in base al dl 23/2018 è fissato a 5 milioni di euro, nel caso di garanzia del Fondo PMI. Questa cifra si intende comprensiva di tutti i prestiti che l’azienda chiede con la copertura del Fondo (anche eventuali finanziamenti già in essere).

Non solo: nel momento in cui l’impresa ha eventualmente esaurito i prestiti coperti dal Fondo di Garanzia, può chiedere un finanziamento garantito da SACE (sempre in base al decreto Liquidità imprese). Anche in questo caso, c’è un tetto massimo, rappresentato da uno dei seguenti parametri: 25% del fatturato 2019, il doppio dei costi del personale (oppure il costo previsto del personale per i primi due anni nel caso di startup nate dopo il dicembre 2018).

Quindi, per riassumere: un’impresa può chiedere fino a 5 milioni di euro di finanziamento coperto dal Fondo di Garanzia PMi, utilizzando le diverse ipotesi a disposizione e potendole sommare fra loro (ad esempio, come lei suggerisce, chiedendo prima il prestito da 25mila euro, coperto al 100%, e poi un secondo prestito, coperto invece al 90%). E successivamente, avendone i requisiti, chiedere un prestito garantito da Sace (dal 70 al 90%, a seconda delle dimensioni dell’impresa e del fatturato).

Faccia anche altre ulteriori verifiche, ma non mi pare ci siano appunto norme che impediscono di utilizzare più finanziamenti.