HP e Microsoft assieme per la Unified Communication e la collaborazione professionale

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Le tecnologie per la comunicazione integrata e la collaborazione sono alla base della partnership HP e Microsoft che, grazie a strategie e investimenti comuni, puntano ad ottenere la leadership di mercato

HP e Microsoft alleate per definire e realizzare un piano comune nel contesto dei sistemi di Unified Communication e Collaboration: un aspetto chiave della loro partnership consolidata, che mira a ottenere in questo settore la leadership di mercato puntando agli utenti professionali.

Questo, in sintesi, quanto annunciato all’Interop 2009 di Las Vegas, nel corso del quale i due colossi hanno definito alcuni aspetti dell’intesa in termini di obiettivi e strategie.

Gli investimenti previsti, ulteriori rispetto a quanto già stanziato, si aggireranno intorno ai 180 milioni di dollari e prevederanno l’organizzazione di team paralleli che lavoreranno allo sviluppo di software, strumenti professionali, hardware e processi di marketing.

Una partnership a tutto tondo quindi, che nella quasi totalità delle soluzioni vuole integrare i prodotti già disponibili e consolidati sul mercato consumer ma soprattutto aziendale.

Nello specifico dell’integrazione e dei servizi professionali, gli obiettivi nel breve periodo coincidono con l’applicazione della tecnologia di Unified Communication Microsoft negli HP dx9000 TouchSmart Business PC e in altre tipologie di smartphones.

In ambito collaborazione, i vendor voglio trovare un’architettura comune con la quale dotare o incrementare l’efficienza dei propri Microsoft Technology Centers e HP Customer Briefing Centers.

Le mire della partnership rimangono comunque molto ampie e, oltre ad aspetti di ottimizzazione aziendale, puntano ad un mercato in continua crescita, che fino al 2015 è stimato in aumento con un tasso del 35,9%, soprattutto a causa della necessità di risparmio da parte delle aziende al quale si contrappone l’obbligo di incrementare la produttività del proprio business.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi