Tech Up: innovatori e imprese si incontrano

di Redazione PMI.it

scritto il

Tutte le call del progetto Tech Up 2018: start-up e grandi imprese insieme per promuovere idee a elevato contenuto tecnologico.

Raccogliere e promuovere le migliori proposte innovative ideate da start-up, spin-off, PMI, professional e ricercatori in possesso di progetti per soddisfare i bisogni di tecnologie emergenti manifestati dalla Grande Impresa. Questo l’obiettivo del progetto Tech Up lanciato dalla Fondazione R&I, iniziativa che si rivolge agli innovatori e alle imprese in possesso di idee a elevato potenziale tecnologico da lanciare sul mercato.

=> Startup Hi-Tech tra sfide e investimenti

È un’iniziativa mirata a creare integrazione tra le start-up e i grandi nomi dell’industria aperti all’open innovation – afferma Giovanni Maria Volpato, direttore operativo della Fondazione – che hanno deciso di scommettere sul tema ampliando i propri sforzi in questa direzione. Contestualmente le start-up possono godere di un supporto del nostro team per maturare e imparare il linguaggio della grande azienda.

Tech Up: le call

Tech Up comprende tre diverse selezioni, rispettivamente:

  • Technology call: presentazione alle grandi imprese di progetti anche in forma di prototipo inerenti ai vari ambiti tecnologici;
  • Innovation call: la Grande Impresa presenta un prodotto rispetto al quale il proponente può sottoporre una soluzione di valore aggiunto, in grado di favorire la competitività;
  • Topic call: sono rappresentate problematiche di interesse delle Grandi Industrie Partner, rispetto alle quali il proponente presenta un progetto che possa trovare applicazione apportando significative migliorie funzionali.

Roadshow

Tech Up viene promossa attraverso un roadshow informativo in varie tappe presso atenei e centri per l’innovazione:

  • Trieste 22 novembre;
  • Genova 22 novembre;
  • Genova 30 novembre.

Tutte le informazioni e il bando Tech Up 2018 sono pubblicate sul sito della Fondazione R&I. Per partecipare c’è tempo fino al 31 gennaio 2019.