Mobilità e Internet of Things: una necessità per le imprese

di LavoroImpresa

scritto il

Internet of ThingsIl direttore della produzione da remoto riesce a controllare i livelli di produttività della propria azienda, l’account manager con un tablet tiene costantemente sotto controllo il cash flow, il buyer con uno smartphone riesce a monitorare la giacenza di magazzino dei prodotti di consumo. Sono ormai tantissime le aziende che hanno scelto di puntare su due aspetti di rilevante importanza all’interno del proprio processo produttivo: la mobilità e il cosiddetto Internet of Things. E tutto questo a indubbio vantaggio della produttività aziendale.

=> Leggi le notizie più importantanti sull’Internet of Things

Tutte le imprese dovrebbero concentrare i loro sforzi sull’aumento della produttività, prevedere investimenti e definire obiettivi e incentivi per il personale. Perché solo il miglioramento della produttività può rendere le imprese veramente grandi. Ecco perché si studiano sempre più spesso soluzioni che possano contribuire alla crescita. E in tale ambito è ormai diventata una necessità per tutte le imprese la mobilità e l’Internet of Things ossia il cosiddetto Internet delle cose. Smartphone e tablet stanno letteralmente invadendo le nostre vite e le nostre abitudini in azienda. Volendo fare una previsione per il prossimo futuro, direi che nei prossimi anni una persona su due abbandonerà il buon vecchio computer per lavorare su un dispositivo mobile. Si potrà, quindi, interagire con i sistemi di back-end e accedere in real time a informazioni di business con un semplice telefonino. E questo potrà accadere senza necessariamente doversi recare fisicamente in azienda. Se poi uniamo alla versatilità del mobile l’elasticità dell’Internet of Things avremmo in mano uno strumento potentissimo che, se usato correttamente, metterebbe veramente le ali al business aziendale. Pensate, ad esempio, di potervi collegare con il vostro smartphone al magazzino della vostra azienda, verificare la giacenza dei prodotti di consumo, inviare l’ordine al fornitore, accertarvi che il personale abbia già terminato l’ultimo turno di lavoro, attivare il sistema di allarme, verificare che tutte le luci siano state spente. Insomma, qualsiasi oggetto può essere collegato a Internet e monitorato a distanza con un semplice telefonino. La tecnologia dell’informazione non ha più confini all’interno di un’organizzazione aziendale. E per le imprese non è più una caratteristica. E’ una necessità.

I Video di PMI