contratti di lavoro

Tutti gli articoli

Guida alle ferie aziendali

Come maturano, quando si godono e come vengono retribuite le ferie aziendali: video-guida. => VAI ALLO SPECIALE GUIDA ALLE FERIE SU PMI.IT

Contratto intermittente per picchi di lavoro

In corrispondenza di particolari eventi, le società potrebbero registrare ordinativi o richieste superiori alla media. Sorge, così, la necessità di far fronte a picchi di lavoro. Come farvi fronte, anche alla luce della normativa vigente? In caso di prestazioni di lavoro non programmabili e a carattere saltuario o discontinuo, il nostro ordinamento prevede infatti l’instaurazione di rapporti […]

Aumento dell’occupazione e del clima di fiducia

La chiusura dell’anno porta con sé una serie di riflessioni necessarie ad iniziare al meglio il nuovo anno. Si tratta di considerazioni legate all’andamento economico, al mercato del lavoro, all’occupazione e alle assunzioni. Vogliamo evidenziare i dati più rilevanti rilasciati lo scorso 30 dicembre dall’Ufficio di Statistica del Ministero del Lavoro relativi al terzo trimestre […]

Lavoro accessorio: innalzato il limite di utilizzo dei voucher

Limite dei compensi da versare allo stesso lavoratore tramite voucher innalzato a 7.000 euro netti. E’ questa una delle più importanti modifiche introdotte dal D.Lgs. 81/2015 di riordino dei contratti. Il Jobs Act, in pratica, ha tentato di rendere maggiormente accessibile il lavoro accessorio ampliando il tetto massimo dei voucher ossia i buoni attraverso i […]

Contratto di lavoro a chiamata: novità 2015

Il lavoro a chiamata è una formula contrattuale nella quale il lavoratore rimane a disposizione di un datore di lavoro che ne può utilizzare la prestazione in modo discontinuo sulla base di particolari esigenze. Il lavoro a chiamata può essere svolto nei confronti di ciascun datore di lavoro fino ad un massimo di 400 giornate […]

Apprendistato: nuove modifiche allo studio

Comincia da qui il secondo tempo dell’apprendistato. E’, infatti, pronta la riforma pensata dal Ministero del Lavoro che prevede l’annullamento della quota di stabilizzazione del 20% per poter assumere nuovi apprendisti per le aziende con più di 50 dipendenti, l’azzeramento della contribuzione per i primi tre anni anche per le aziende con più di 9 […]