E-Democracy per i Comuni della Sila crotonese

di Roberta Donofrio

scritto il

È stata inaugurata la piattaforma web "E-Democracy ? Cittadini digitali" che intende promuovere la collaborazione tra Comuni della Sila Crotonese per la valorizzazione del territorio

È raggiungibile all’indirizzo Retecomunisilacrotonese.it, la nuova piattaforma web creata per favorire la collaborazione tra istituzioni locali, imprese e cittadini di nove Comuni calabresi dell’area crotonese.

Si tratta di una comunità digitale che consentirà agli enti locali che ne fanno parte di condividere tutte le esperienze e le metodologie acquisite durante l’attuazione dei PIT, i Progetti Integrati Territoriali che sperimentano nuove strategie di lavoro per migliorare l’efficacia degli investimenti pubblici nello sviluppo economico locale.

Realizzata da Retecamere, società consortile delle Camere di Commercio d’Italia per i progetti e i servizi ingrati, la piattaforma rappresenterà quindi lo strumento di collaborazione dei nove Comuni del PIT 12 Sila Crotonese (Petilia Policastro, San Mauro Marchesato, Roccabernarda, Cerenzia, Cotronei, Castelsilano, Caccuri, Santa Severina, Mesoraca).

In sostanza, la piattaforma ha l’obiettivo di realizzare le finalità del PIT attraverso lo sviluppo di processi di partecipazione alle decisioni pubbliche, la creazione di un network di soggetti economici ed istituzionali che operano sul territorio, una maggiore visibilità dei progetti integrati e un accesso unico alle informazioni e ai servizi relativi alle varie iniziative locali.

Prima esperienza a livello regionale, la rete “E-Democracy ? Cittadini digitali” dovrà rappresentare uno stimolo alla crescita economica della Calabria e alla riduzione del divario rispetto al resto del territorio nazionale.