Microsoft tappa le falle di Internet Explorer con una nuova patch

di Sacha Ferrarelli

scritto il

Microsoft ha finalmente pubblicato un aggiornamento di sicurezza per risolvere le ultime vulnerabilità di Internet Explorer, le stesse che hanno permesso a Google di cadere vittima dei sofisticati attacchi di cui si è tanto parlato negli ultimi giorni.

La vulnerabilità è stata resa nota solamente quando Google ha annunciato pubblicamente di essere stato vittima di attacchi con il fine di rubare sue proprietà intellettuali. A seguito di questi la grande G ha inoltre annunciato di essere intenzionata a lasciare il mercato cinese, dove ricordiamo, fino ad oggi è stata costretta a fornire un servizio di ricerca censurato, per adempiere agli obblighi imposti dal governo locale.

Microsoft, dal canto suo, ha deciso di rilasciare una patch straordinaria in anticipo rispetto al classico appuntamento del 9 febbraio, anche a causa della gravità della vulnerabilità e delle conseguenze che già ci sono state. Da quando è stata resa nota la falla, inoltre, Microsoft ha invitato i suoi utenti a migrare verso Internet Explorer 8, infatti, sebbene tutte le versioni di IE, dalla 6 alla 8 siano vulnerabili, soltanto sotto Internet Explorer 6 può girare l’exploit code.

Per chi volesse saperne di più, vi invitiamo a consultare il Microsoft Security Advisory (979352) e a scaricare la patch da Download.Html.it