Bonus Facciate con sconto in fattura: chi comunica al Fisco?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Alba chiede

Volevo sapere chi è che deve effettuare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate per il Bonus Facciate: io che chiedo lo scontro in fattura come committente oppure l’impresa che cede il credito?

Barbara Weisz risponde

La comunicazione al Fisco della cessione del credito va effettuata dal committente, seguendo una procedura specifica. Le regole sono contenute nei provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate dell’8 agosto e del 12 ottobre 2020. Molto in sintesi, il compito spetta a chi beneficia in prima istanza dell’agevolazione, dunque il singolo condomino beneficiario della detrazione oppure l’amministratore di condominio per i lavori che riguardano parti comuni degli edifici.

La comunicazione va effettuata entro il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui sono state sostenute le spese che danno diritto alla detrazione.

E’ disponibile una procedura web messa a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, con accesso dalla propria area riservata, seguendo il percorso: “La mia scrivania / Servizi per / Comunicare” /  “Piattaforma Cessione Crediti” (è disponibile anche un manuale con le istruzioni).

=> Scarica la guida “Piattaforma cessione crediti”

Nel vostro caso, che fruite del Bonus Facciate, dovete effettuare direttamente la comunicazione oppure, nel caso in cui i lavori siano condominiali, dovete tramettere i dati all’amministratore, che effettuerà poi la procedura. E’ sempre possibile avvalersi di un intermediario.