I particolari dell’attacco DoS subito ieri da Twitter

di Giuseppe Cutrone

scritto il

A quanto sembra potrebbe avere implicazioni con questioni socio-politiche l’attacco subito ieri da Twitter e da diversi social network tra cui anche Facebook.

L’ipotesi viene avanzata sulla base delle considerazioni fatte da un blogger di nazionalità georgiana, conosciuto come Cyxymu (una città della Georgia) e titolare di diversi account su vari siti del Web 2.0 quali Twitter, Facebook, Youtube e LiveJournal, account che sarebbero stati presi di mira da alcuni attacchi nei giorni scorsi a causa delle sue posizioni “filo-occidentali”, secondo quanto affermato dallo stesso Cyxymu.

Restano ancora da capire le modalità con cui si è riusciti a far crollare Twitter per alcune ore e a rallentare Facebook, alcuni provano ad ipotizzare un collegamento tra un attacco di spam e l’attacco DoS di ieri, secondo cui la rete botnet per portare l’attacco potrebbe essere stata ricreata con l’invito, presente nelle tante email di spam inviate, a cliccare su un link ben preciso, cosa che moltiplicata per i molti utenti interessati dall’azione avrebbe portato a saturare i server.

Una tesi che tuttavia sembra essere stata smentita proprio in queste ore da alcuni responsabili della sicurezza di Facebook, per i quali il mistero rimane anche se si profilano sullo sfondo possibili implicazioni di tipo “dimostrativo” che hanno qualcosa a che vedere con il conflitto politico tra Georgia e Russia. Resta pertanto un punto interrogativo sulla questione.