Apple "padrona" del mercato della telefonia mobile?

di Filippo Vendrame

scritto il

L’iPhone lo sappiamo tutti, ha rivoluzionato il concetto della telefonia mobile, un bene sicuramente da un certo punto di vista, ma oggi stando a molti analisti, questa supremazia di Apple starebbe condizionando pesantemente il mercato della telefonia mobile.

Apple ha deciso di condurre una politica molto aggressiva nei confronti di quei produttori che vanno a violare alcuni dei suoi brevetti più importanti come per esempio il multitouch. Famosissima la recente denuncia di Apple nei confronti di HTC per la violazione di 20 brevetti.

Questa politica aggressiva starebbe spaventando non poco i costruttori di telefonini che sarebbero sul punto di riconsiderare in toto la progettazione di nuovi dispositivi con l’intenzione di evitare grane legali con Apple.

Il ritorno a questa fase di sviluppo farebbe dunque ritardare non poco l’uscita sul mercato di dispositivi alternativi all’iPhone, rendendo di fatto lo smartphone di Apple re incontrastato del settore.

Gli analisti sottolineano ancora che questa “guerra” sarebbe finalizzata sopratutto a mettere in riga Google che con Android sta facendo molta pressione ad Apple e guarda caso HTC è uno dei maggiori produttori di dispositivi Android.

Ecco che in questo scenario potrebbe tornare fuori nuovamente Microsoft con il suo futuro Windows Phone 7. Microsoft infatti ha già  dichiarato che in un caso simile offrirebbe direttamente assistenza legale ai suoi partner, cosa che invece Google non fa…

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi