HTC Diamond, l’anti iPhone strizza l’occhio al mercato business

di Filippo Vendrame

scritto il

HTC è probabilmente una delle aziende di hardware high tech più prolifica degli ultimi anni. La velocità  con cui propone e commercializza modelli sempre più performanti è davvero impressionante.

D’altro canto, il nuovo e rivoluzionario modo di concepire l’utilizzo dei palmari proposto da Apple con l’iPhone sembra aver contagiato davvero tante aziende, HTC compresa, nel tentativo di realizzare qualcosa di simile e alternativo per quanto, finora, senza un reale successo.

Ebbene, forse proprio HTC potrebbe oggi riuscire nell’intento. La società  ha infatti lanciato sul mercato il nuovissimo HTC Diamond Touch, palmare dotato di hardware sofisticatissimo che racchiude due segreti.

Il primo è un acceleratore grafico integrato che permette l’esecuzione di programmi di grafica tridimensionale avanzata.

Il secondo è il rivoluzionario TouchFlo 3D, sistema di gestione dei comandi dello schermo che, a detta del produttore, permette di fare davvero “tutto”, in maniera efficace e semplice, proprio come sull’iPhone.

I video che mostrano il funzionamento di questo device sono molto interessanti. In effetti, l’interfaccia funziona davvero molto bene e la rapidità  di esecuzione dei comandi è di rilievo.
Abbinato ad un design raffinato, questo palmare potrebbe realmente insidiare l’iPhone nel suo stesso settore di nicchia.

Ma attenzione: questo prodotto non è solo grafica e design, ma anche sopratutto contenuti. Il Diamond è infatti dedicato alla clientela business. Le sue funzionalità  sono di primissimo piano.
Lo schermo da 2,8 pollici è dotato di risoluzione VGA (640X480), che permette di sfruttare al meglio applicazioni come la navigazione Internet e la scrittura di testi.

La connettività  è garantita dal modulo telefonico che supporta gli standard HSUPA e HSDPA. Non manca il Bluetooth 2.0, il Wi-Fi e il Gps integrato.

Sono poi due le fotocamere integrate, quella esterna da 3,2Mpix e quella interna VGA.

Il chipset appartiene alla famiglia Qualcomm (la stessa serie del TyTn 2) ma con il clock portato a 528Mhz e, come sistema operativo, il nuovissimo Windows Mobile 6.1
Insomma il meglio che si possa trovare sul mercato.

Ultima nota, la presenza di un mini Hd da 4Gb, il tutto in una scocca dalle dimensioni molto ridotte e dal peso light, solo 110 grammi.
Insomma un palmare professionale, comodo e leggero che strizza l’occhio anche alla multimedialità , una valida alternativa non solo all’iPhone 3G ma anche al TyTn 2 se non si necessita di una tastiera hardware.

Come chicca presentiamo un video in cui il Diamond fa bella mostra delle sue potenzialità .
[youtube CoaXA9un7YE]