Time Capsule, backup sicuri con il NAS wireless di Apple

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Il backup, come sappiamo, è una procedura di messa in sicurezza dei dati. Con il backup abbiamo a disposizione una copia esatta di tutte le informazioni più importanti presenti sul nostro PC.

Tra le novità di casa Apple ce ne è una che vale la pena di sottolineare per la sua attinenza con il tema in oggetto. Si tratta di Time Capsule, che è stato uno dei quattro annunci dati da Jobs durante l’ultimo MacWorld.

È sostanzialmente un router wireless 802.11n che consente di effettuare backup in rete per mezzo di un disco rigido da 500 GB o 1 TB, insomma quello che comunemente viene definito Network Attached Storage (NAS).

Pensato per funzionare con il software Time Machine di Leopard, Time Capsule è in grado di automatizzare il backup dei dati provenienti da tutti i Mac su una singola rete verso la Time Capsule.

Il backup consente di recuperare i documenti andati perduti e persino ripristinare tutti i software, gli utenti potranno “viaggiare indietro nel tempo” per ricercarli e quindi ripristinarli. Con Leopard è possibile ripristinare persino l’intero sistema operativo dal backup di Time Machine su Time Capsule.

A livello hardware la connettività wired è garantita attraverso tre porte Gigabit LAN, una porta Gigabit Ethernet WAN e da una USB 2.0, alla quale si può ad esempio collegare anche una stampante. Dal punto di vista della sicurezza, Time Capsule protegge la rete con il firewall integrato e supporta le tecnologie di codifica standard quali WPA, WPA2 e WEP a 128 bit.

I Video di PMI

Tim Italia Connessa: le Regioni più digitali