La nuova linea Nokia X

di Filippo Vendrame

scritto il

Al Mobile World Congress 2014, Nokia ha svelato i primi smartphone Android dell’era Microsoft, la nuova linea Nokia X (X, X+, XL)tutti dotati di supporto dual SIM e proposti a un prezzo aggressivo: 89, 99 e 109 euro.

=> Microsoft e Nokia per il Mobile Working delle PMI


Nokia X e X+ condividono la stessa piattaforma hardware e uno schermo touch IPS da 4 pollici con risoluzione 800X480 pixel, processore Qualcomm Snapdragon 200 dual-core da 1 GHz e storage di 4GB espandibile. A cambiare è la dotazione RAM: 512 MB per Nokia X, 768 MB per Nokia X+. Entrambi adottano una sola fotocamera posteriore da 3 MP senza flash led, sensori e supporti 3G, Wi-Fi e Bluetooth. La batteria da 1500 mAh dovrebbe garantire una discreta autonomia d’uso. Dal punto di vista software troviamo Android 4.1.2 con interfaccia personalizzata. Niente Play Store, ma solo applicazioni sviluppate da Nokia (es: Skype, Outlook, HERE Maps e Mix Radio), scaricabili direttamente dal Nokia Store realizzato per l’occasione.

Nokia XL si differenzia per un generoso schermo da 5 pollici con risoluzione 800 x 480, fotocamera posteriore da 5 MP e anteriore da 2 MP. Processore Qualcomm Snapdragon 200 dual-core da 1 GHz e 768 MB di RAM. Sempre 4 GB la memoria interna espandibile.

La casa finlandese ha presentato anche il nuovo Asha 230 e il Nokia 220, due terminali di fascia bassa caratterizzati dal prezzo estremamente aggressivo, mentre nessuna particolare novità  è stata svelata per il mondo Windows Phone, se non l’arrivo di due nuove applicazioni: BlackBerry Messenger e Photoshop Express.