HP ProBook 400 e 200, notebook per le PMI

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

HP amplia la sua gamma di notebook pensati per venire incontro alle esigenze delle PMI con i nuovi ProBook serie 200 e 400. Si tratta di computer portatili particolarmente performanti, in grado di integrarsi al meglio all’interno degli ambienti lavorativi, grazie alle loro particolari caratteristiche di robustezza, autonomia e sicurezza.

=> Scopri tutte le novità  da HP

HP ProBook 400

La gamma 400 comprende 4 modelli (ProBook 430, 440, 455 e 470) progettati per le aziende che intendono coniugare al meglio efficienza, affidabilità  e costi contenuti; i display partono da 13,3 pollici per arrivare a 17,3 pollici e tutta la linea offre processori Intel o AMD.
=> Leggi come HP sostiene mobilità  e CYOD nelle PMI grazie al Cloud

Sul versante della produttività  e durabilità , la serie 400 offre dischi opzionali allo stato solido (SSD), opzioni di connettività  WWAN 4G e il software di sicurezza HP Client Security. Non manca la predisposizione per Skype e tutto un corredo di funzionalità  pensate appositamente per massimizzare la qualità  delle videoconferenze.

Rispetto alla generazione precedente, la gamma 400 migliora sensibilmente anche la portabilità , grazie ad un peso ridotto del 18% mentre lo spessore dei notebook è stato ridotto del 36%. La robustezza è garantita da un chassis particolarmente robusto e una tastiera semi-rugged, resistente agli schizzi di liquidi.

=> Scopri l’innovazione in azienda con i nuovi HP Technology Services

HP ProBook 200
La serie 200 offre schermi da 15,6 pollici e processori Intel o AMD. Tutti i modelli sono dotati di avanzate funzioni multimediali e di una connettività  ideale sia per la casa e l'ufficio. La porta HDMI permette di fruire al meglio i contenuti attraverso schermi o proiettori HD, mentre la qualità  dell’audio è garantita dall’altoparlante Altec Lansing.

I notebook della serie HP ProBook 400 e HP 200 sono in vendita a prezzi che partono rispettivamente da 399 e 369 euro.