Tratto dallo speciale:

Addio al vecchio Cassetto Previdenziale INPS

di Redazione PMI.it

scritto il

L’INPS annuncia la dismissione completa del vecchio Cassetto Previdenziale da marzo 2022: resta attivo il Nuovo Cassetto Previdenziale del Contribuente.

A partire dal 1° marzo 2022, non sarà più attivo il vecchio Cassetto Previdenziale reperibile sul portale dell’INPS, dismissione già prevista in seguito all’attivazione del Nuovo Cassetto Previdenziale del Contribuente comunicata a fine 2020. Il precedente servizio è stato mantenuto finora attivo per permettere un graduale passaggio al nuovo strumento, tuttavia a partire da marzo sarà completamente disattivato.

Lo ha reso noto l’INPS, sottolineando le funzionalità del nuovo strumento, che si presenta con una veste grafica rinnovata, utile per verificare le principali informazioni sulla posizione contributiva e per avviare una ricerca in successione di diversi elementi di interesse, evidenziati su singole finestre. Il Nuovo Cassetto Previdenziale del Contribuente, inoltre, consente anche la stampa dell’intero fascicolo con la raccolta di tutte le caratteristiche aziendali.

Il manuale utente del Nuovo Cassetto Previdenziale del Contribuente è consultabile utilizzando l’apposito collegamento alla funzione “HELP”, disponibile sul menu principale del sito ufficiale.