Visite mediche INPS: cambio reperibilità online

di Redazione PMI.it

scritto il

Visite Mediche di Controllo domiciliare in caso di malattia: nuovo servizio INPS online per comunicare la variazione dell’indirizzo di reperibilità.

Con la Circolare n. 106 del 23 settembre, l’INPS comunica che è online sul suo portale web un nuovo servizio dedicato ai lavoratori che devono comunicazione il cambio di indirizzo ai fini della reperibilità in caso di assenza per malattia e conseguente possibile visita di controllo domiciliare.

Il servizio – disponibile per tutti i lavoratori dei settori privato e pubblico – non sostituisce gli obblighi contrattuali di comunicazione nei confronti dei datori di lavoro ma interviene a semplificare la procedura laddove si renda necessario aggiornare la propria reperibilità, anche durante un’assenza per malattia.

Sportello al cittadino per le VMC

Il cittadino lavoratore, dopo essersi autenticato tramite credenziali, può scegliere tra i Servizi Online, la nuova procedura denominata “Sportello al cittadino per le VMC”, utile per la comunicazione di una diversa reperibilità, rispetto a quella comunicata con il certificato di malattia o con altra modalità.

Il servizio consente l’accesso a due differenti funzioni (riferiti ad un certificato di malattia in corso di validità):

  • Comunica indirizzo reperibilità, per indicare una nuova reperibilità (decorrenza minima: il giorno successivo);
  • Indirizzi comunicati, per consultare tutti i propri indirizzi di reperibilità comunicati all’Istituto. Ogni reperibilità indicata rimane infatti in archivio.

In particolare, la funzione “Indirizzo reperibilità ai fini delle visite mediche di controllo” all’interno del servizio “Sportello al cittadino per le VMC” permette di indicare per uno stesso certificato di malattia anche più indirizzi diversi (e successivi). Ogni nuova reperibilità comunicata, nell’ambito dello stesso certificato di malattia in corso, implica l’annullamento automatico dell’eventuale precedente reperibilità in caso di periodi sovrapposti.

=> Visite fiscali INPS anche con esenzione reperibilità

Attenzione: il servizio non deve essere utilizzato per segnalare l’allontanamento temporaneo dal domicilio di reperibilità per terapie, visite mediche, accertamenti o altri giustificati motivi.

I Video di PMI

Smart Working: Guida alla normativa aggiornata