ISEE precompilato dal 2019

di Redazione PMI.it

scritto il

Slitta con il decreto Milleproroghe 2018 anche l'ISEE precompilato: la sperimentazione della DSU disposta da INPS-Agenzia delle Entrate scatterà dal 2019.

Rimandato al prossimo anno l’ISEE precompilato: la sperimentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), predisposta dall’INPS in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate, partirà dal 2019.

ISEE precompilato

L’ISEE precompilato era stato previsto dal decreto legislativo attuativo del reddito di inclusione n. 147/2017, art. 10 commi 1 e 4, che aveva disposto l’avvio della modalità precompilata a decorrere dal 1° settembre 2018, quale “unica modalità di presentazione della DSU”.

L’avvio della sperimentazione relativa all’ISEE precompilato dal Fisco con le informazioni disponibili in anagrafe tributaria, catasto, archivi INPS, saldi e giacenze medie del patrimonio mobiliare dei componenti il nucleo familiare., tuttavia, necessiterà di 12 mesi in più.

Decreto Milleproroghe

Lo slittamento è stato disposto dall’annuale decreto Milleproroghe, attualmente in stato di bozza all’esame del pre-Consiglio dei Ministri. Il decreto prevede anche, tra le altre novità, la conferma del bonus cultura per i neomaggiorenni e del bonus strumenti musicali, il rinvio dell’operatività della riforma in materia di intercettazioni al 31 marzo 2019, la proroga per la tracciabilità dei medicinali veterinari e per la ricetta elettronica.