Marca da bollo digitale per documenti PA

di Teresa Barone

scritto il

Al via il servizio @e.bollo per acquistare online la marca da bollo digitale per i documenti richiesti dalla PA.

L’Agenzia delle Entrate e l’AgID inaugurano il servizio @e.bollo per consentire l’utilizzo della marca da bollo digitale nei documenti richiesti dalla Pubblica Amministrazione.

=> Spid: come funziona l’identità digitale

L’iniziativa, promossa con InfoCamere, consente di acquistare online la marca da bollo da apporre sui documenti rilasciati dagli enti pubblici: i cittadini potranno acquistarla online con addebito in conto, carta di debito o prepagata utilizzando i servizi di pagamento del Sistema PagoPA.

Il primo Prestatore di Servizi di Pagamento (PSP) abilitato, come informa l’Agenzia delle Entrate, è l’Istituto di Pagamento del sistema camerale (www.iconto.infocamere.it).

Il servizio @e.bollo è attualmente disponibile solo per alcuni Comuni della Lombardia (Legnano, Monza, Pavia, Rho e Voghera) e del Veneto (Treviso, e Vicenza), tuttavia a breve sarà esteso nei 750 Comuni accreditati al servizio pagoPA e progressivamente nelle altre amministrazioni.

Questa innovazione, come si legge nella nota ufficiale delle Entrate, elimina:

«uno dei principali vincoli alla completa dematerializzazione di documenti e procedure, portando definitivamente sul pc dei cittadini anche i servizi che prevedono il pagamento del bollo.»

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso