PA trasparente: si al Freedom Information Act

di Teresa Barone

scritto il

L?Italia ha il suo FOIA (Freedom Information Act) e la PA diventa una ?casa di vetro?: accesso civico ai documenti della Pubblica Amministrazione.

Arriva il si definitivo del Consiglio dei Ministri al decreto legge che regola il FOIA (Freedom Information Act) in tema di trasparenza della Pubblica Amministrazione, legittimando l’accesso ai documenti e agli atti della PA da parte dei cittadini.

=> Riforma PA: a che punto siamo?

Il “decreto trasparenza” aggiunge un tassello importante alla riforma della PA. Il sottosegretario alla Pubblica Amministrazione Angelo Rughetti ha commentato:

«Foia è legge. La Pa diventa casa di vetro».

A quali informazioni potranno accedere i cittadini? A tutti gli atti, compresi quelli relativi alle gare e agli appalti, senza indicare una motivazione. Un eventuale rifiuto da parte della PA, invece, dovrà essere sempre giustificato e il cittadino potrà comunque fare ricorso.

Possibili limitazioni riguardano la tutela della Privacy, tanto che saranno stese linee guida precise dall’Autorità anticorruzione.

=> Debutta l’Identità Digitale

La nuova normativa entrerà in vigore con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, quindi gli operatori sono tenuti a rispettare i nuovi parametri di pubblicazione nei siti web istituzionali e a consentire l’accesso civico ai dati.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!