Equitalia: cartelle rateizzabili online

di Teresa Barone

scritto il

Il sito di Equitalia si rinnova: tra le funzioni anche la richiesta della rateizzazione delle cartelle esattoriali.

Equitalia promuove un nuovo servizio per consentire ai contribuenti di richiedere la rateizzazione delle cartelle esattoriali direttamente online, senza doversi recare presso gli sportelli autorizzati ma solo per importi che non superano i 50mila euro.

=> Come verificare l?esistenza di cartelle esattoriali a proprio carico

Il servizio permette di inviare la richiesta di suddividere in rate le cartelle che non è possibile pagare in un?unica soluzione, rateizzando il debito fino a un massimo di 10 anni: è sufficiente accedere al portale del Gruppo Equitalia e compilare la form inserendo i dati anagrafici e le informazioni relative all’atto, attivando un piano di rateizzazione che si baserà su rate minime di 100 euro. Nel caso di mancato pagamento di otto rate consecutive, tuttavia, la dilazione decade.

Equitalia mette anche a disposizione un simulatore virtuale per calcolare gli importi delle rate, sia per importi fino a 50 mila ( persone fisiche o giuridiche) che per importi oltre 50 mila euro (persone fisiche, ditte individuali in regime semplificato o in contabilità ordinaria, società).

Il portale Equitalia, che ha recentemente migliorato la veste grafica e l?accessibilità anche dai device mobile, come tablet e smartphone, consente anche di pagare i debiti online in modalità elettronica, offrendo anche la possibilità di visualizzare l?estratto conto e richiedere online la sospensione della riscossione.

=> Cartelle Equitalia: richiedi la rateizzazione online

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS