MIUR: fondi per wireless raddoppiati

di Teresa Barone

scritto il

Passa da 5 a 10 milioni di euro il plafond di risorse stanziato dal MIUR a favore del wireless nelle scuole, ma continua la scia degli abbandoni.

Nuove risorse finanziarie in arrivo per potenziare il wireless nell?ambito dell?istruzione: lo ha annunciato il Ministro Stefania Giannini a margine del ”D-Day” di ”Go On Fvg” tenutosi a Trieste, sottolineando come nei progetti del MIUR ci sia lo stanziamento di 5 milioni di euro che si aggiungono ai fondi erogati finora.

=> Leggi perché l?Ocse ha bocciato il programma italiano per la scuola digitale

La dotazione finanziaria per il wireless sfiorerà quindi i 10 milioni di euro, plafond che lo stesso Ministro definisce come una «cifra modesta ma che indica una volontà politica.»

Novità in arrivo anche per quanto riguarda gli altri progetti legati alla scuola innovativa: secondo Stefania Giannini, infatti, nell?arco di 5 o 6 anni le lavagne interattive potranno coprire l?intero territorio della penisola, ampliando l?attuale 32%.

Iniziative finalizzate a rendere la scuola italiana non solo più innovativa ma anche più attrattiva dal punto di vista degli studenti, basti pensare che le cifre relative alla dispersione scolastica non sono affatto rassicuranti.

=> Scopri i progetti del MIUR contro l?abbandono scoastico

Secondo i dati resi noti in occasione dell?audizione promossa dalla Commissione Istruzione della Camera, infatti, sono circa 3 milioni i giovani italiani che hanno abbandonato gli studi negli ultimi 15 anni.

I Video di PMI