Agenda Digitale operativa entro 18 mesi

di Teresa Barone

scritto il

Dalla fatturazione elettronica all?identità digitale: il Governo accelera sull?attuazione dell?Agenda Digitale, pronta entro 18 mesi.

Dodici o diciotto mesi al massimo per rendere finalmente concreta l?Agenda Digitale: lo ha affermato il Commissario di Governo per l?attuazione dell?Agenda Digitale Francesco Caio nel corso del convegno “Educare alla rete. L?alfabeto della nuova cittadinanza nella società digitale?.

=> Scopri tutte le novità introdotte dall’Agenda Digitale

A margine dell?evento, organizzato dall?autorità Garante per la protezione dei dati personali, Caio ha annunciato i prossimi passi in avanti nell?attuazione delle numerose misure previste dall?Agenda Digitale, a partire dall?introduzione dell?obbligo di utilizzare la fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione previsto entro l?estate.

«Siamo molto avanti con l?agenda digitale. Il sollecito del Presidente Letta in Consiglio dei ministri è stato molto importante in vista dell?attuazione della fatturazione elettronica che semplificherà il rapporto con la pubblica amministrazione in termini di efficienza e trasparenza. La macchina tecnologica è pronta e il 6 giugno? la data a partire dalla quale la pubblica amministrazione accetterà solo fatture elettroniche, “è un traguardo importante a cui stiamo lavorando. Entro l?estate, dunque, avremo la fatturazione.»

Numerose le anticipazioni relative agli altri progetti, come l?identità digitale:

«Per l?agenda digitale, invece, i tempi sono più lunghi: 12-18 mesi per il trasferimento dati”. Quanto all??identità digitale? si lavora perché i cittadini con un?unica password abbiano accesso a tutti i servizi della pubblica amministrazione. Sarà un grande strumento di facilitazione e in questi mesi il decreto finale arriverà al Ministero dell?economia.»

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito