Nasce Carta Roma: sostegno a pensionati e famiglie

di Teresa Barone

scritto il

Da un accordo tra il Campidoglio e Poste Italiane nasce una carta prepagata per le famiglie a basso reddito della Capitale: numerosi i vantaggi.

Il Comune di Roma e Poste Italiane presentano Carta Roma, una carta prepagata e ricaricabile destinata ai pensionati e alle famiglie con figli minorenni, che potranno così usufruire non solo di agevolazioni sui servizi ma anche di varie tipologie di sconti grazie alla convenzione siglata con oltre 50 gruppi commerciali.

L?iniziativa è volta a fornire supporto alle fasce di reddito più basse della Capitale, consentendo, ad esempio, ai pensionati di ricevere gli emolumenti direttamente sulla carta e di pagare i bollettini o ricaricare il cellulare senza usare i contanti.

«Carta Roma è una iniziativa di Roma Capitale – Assessorato Promozione dei Servizi Sociale e della Salute, voluta dal Vice Sindaco Sveva BELVISO. In collaborazione con Poste Italiane, si prevede l’emissione di una carta prepagata nominativa ricaricabile denominata “Carta Roma” che, attraverso una molteplicità di scontistiche contenute nella Carta, rappresenta un sostegno economico indiretto basato sul risparmio.»

La carta è richiedibile presso gli uffici postali della città ed è valida sui circuiti Postamat e Visa, pertanto può essere usata per e pagamenti anche online. Uno dei vantaggi più interessanti è dato dalla possibilità di risparmiare effettuando la spesa o il pieno di benzina, ma anche acquistando medicinali o libri.

Il Comune ha inoltre previsto un contributo economico di circa 300 euro l’anno (50 euro ogni due mesi) per le famiglie con reddito basso (Isee fino a 12500 euro), per i pensionati e genitori con figli minori e per le persone con disabilità o prive di occupazione. Per richiedere questo tipo di aiuto è necessario presentare la documentazione presso uno degli uffici postali della Capitale entro il 15 gennaio 2013.

Maggiori informazioni sono reperibili sul portale CartaRoma.it.