INAIL: al via la digitalizzazione dei servizi

di Teresa Barone

scritto il

Parte la prima fase della digitalizzazione dei servizi INAIL: dal 28 settembre alcune pratiche saranno gestibili esclusivamente online.

Il 28 settembre prende il via la fase operativa del progetto che prevede la progressiva digitalizzazione dei servizi INAIL: a partire da questa data, infatti, una parte delle comunicazioni tra l’INAIL e imprese si svolgeranno esclusivamente in modalità telematica attraverso il “Punto Cliente? e le applicazioni presenti sul sito ufficiale.

La completa digitalizzazione delle pratiche INAIL si avrà entro il 1 luglio 2013, tuttavia il cronoprogramma dell?Istituto ha stabilito che l?uso esclusivo dei servizi telematici prenderà il via in anticipo anche se solo in merito ad alcune tipologie di pratiche meno complicate da gestire online: si parla ad esempio delle denunce di iscrizione e di cessazione attività, unitamente ai principali adempimenti del settore navigazione.

Sarà anche operativo un Contact center multicanale finalizzato a fornire tutte le informazioni agli utenti che chiameranno il numero verde gratuito 803.164. Una nota ufficiale diffusa dall?INAIL informa nel dettaglio sulle pratiche gestibili via telematica a partire dal 28 settembre.

«Dal 28 settembre sarà quindi obbligatorio operare solo per via telematica, utilizzando l’accesso da Punto Cliente sul sito web dell’Istituto, per i seguenti servizi: la denuncia di iscrizione/di esercizio per inizio attività, nei casi in cui non è obbligatoria la comunicazione unica al registro delle imprese; la denuncia di cessazione attività, nei casi in cui non è obbligatoria la comunicazione unica al registro delle imprese; la denuncia di nuovo lavoro a carattere temporaneo; le denunce retributive per i contratti di somministrazione. Per il settore della navigazione l’operazione riveste particolare significatività. Sono tra i servizi telematizzati: la comunicazione della tabella di armamento; le denunce di retribuzione per l’erogazioni di tutte le prestazioni; la denuncia di prima iscrizione; la denuncia di riassicurazione in corso d’anno.»