Spinea: “segnalazioni online” e il Comune risponde

di Manuela De Antonis

scritto il

"Segnalazioni online" è il nome del progetto del Comune di Spinea che ha deciso di sperimentare la partecipazione attiva degli utenti alla vita pubblica

Il Comune di Spinea comunica con il territorio 24 ore su 24 grazie al servizio di “Segnalazioni online”. C’è un marciapiede da sistemare? Un manto stradale dissestato? L’illuminazione pubblica non funziona? I cittadini possono segnalare da casa il disservizio. Spinea, comune di 25 mila abitanti in provincia di Venezia, sperimenta la partecipazione attiva dei cittadini alla vita pubblica. “Segnalazioni online”: è questa la sezione del sito Web istituzionale che permette agli utenti, tramite la compilazione di un form semplice e usabile, di segnalare gli eventuali disservizi e guasti che si presentano quotidianamente sul territorio comunale: una buca sull’asfalto, un lampione da sostituire, una siepe che ostacola la circolazione.

Oltre 250 le segnalazioni messe online da aprile ad oggi. I cittadini vedono pubblicati i loro messaggi in tempo reale e possono seguire costantemente dal Web lo stato di avanzamento della loro pratica, che viene assegnata a un funzionario il cui nome e cognome è reso pubblico. Niente più code né perdite di tempo. Nel sito c’è una semplice maschera che guida il cittadino alla compilazione del messaggio. In tempo reale si riceve una mail di conferma della registrazione della segnalazione e la risposta arriverà sempre via mail entro sette giorni lavorativi. Gli interventi, visibili a tutti online, sono composti da una scheda che indica la data della segnalazione, la priorità (alta, bassa), lo stato d’avanzamento della pratica e il funzionario di riferimento. In via Rossignano ad esempio, si segnala un «pericoloso cedimento del manto stradale al centro della strada in corrispondenza della rete fognaria» e in via Mion «i rami di un albero e i rovi lungo una recinzione privata invadono il marciapiede impedendo il passaggio».

«Si tratta di un sistema di comunicazione assolutamente innovativo ? spiega il Sindaco Claudio Tessari ? il cittadino comodamente da casa sua a qualsiasi ora del giorno o della notte, può segnalare ciò che non va in tema di illuminazione pubblica, verde pubblico, igiene, manutenzione delle strade ed in sette giorni lavorativi riceve un aggiornamento via mail». I cittadini di Spinea hanno finalmente a disposizione uno strumento di partecipazione pubblica e, con l’assegnazione di una pratica a un funzionario facilmente identificabile, il comune è riuscito a riaffermare, anche grazie agli strumenti del Web 2.0, il principio di responsabilità della Pubblica Amministrazione. Un sito, quindi, che si inserisce a pieno titolo nel Web 2.0, nella seconda era di internet, proiettandosi verso una dimensione ancora più interattiva nella quale la città torna ad appartenere al cittadino ovunque egli si trovi e l’amministrazione ascolta il suo territorio.

“Non promettiamo miracoli ma risposte esaurienti e tempestive”. È questo lo slogan scelto dal Sindaco per “Segnalazioni online”, ed il progetto ha fatto vincere al Comune il primo premio al Salone Nazionale Euro PA di Rimini, che da quattro anni premia le iniziative più innovative sviluppate dalle Pubbliche Amministrazioni, e che è stato inserito nelle best practices in tema di e-government dell’Unione Europea. Servizio attivo 24 ore su 24; riduzione dei tempi di attesa (tempo medio di risposta due tre giorni); abbattimento dei costi e razionalizzazione delle risorse pubbliche: questi sono solo alcuni dei vantaggi offerti dall’iniziativa. «Oggi la gente ha sempre meno tempo – sottolinea il Sindaco – per questo abbiamo pensato ad Internet per venire incontro alle esigenze del cittadino che vuole segnalarci un problema con la certezza di ricevere una risposta in tempi brevi».