La Valle del Samoggia fa rete

di Marina Mancini

scritto il

www.cm-samoggia.bo.it: questo l'indirizzo del portale frutto della collaborazione di alcuni Comuni della comunità montana della Valle del Samoggia

Sei Comuni: Bazzano, Castello di Serravalle, Crespellano, Monte San Pietro, Monteveglio e Savigno con il parco regionale Abbazia di Monteveglio ed il centro servizi per i progetti europei “Risorsa Europa”, si sono affacciati sul Web in un unico portale, integrando in una rete informativa nuovi servizi dedicati ai bisogni dei cittadini. “Fare sistema per competere” è lo slogan che racchiude il fine del portale dell’Unione dei Comuni della comunità montana della Valle del Samoggia.
A coordinare il progetto il Sais, il Servizio Associato Integrato Informatico Statistico della comunità.

La rete informativa, che ha un suo front end nel portale www.cm-samoggia.bo.it, informa, comunica, promuove la comunità e verifica l’efficienza dei servizi erogati dai singoli enti dei Comuni dell’Unione e di quelli organizzati in forma associata. La comunità montana Valle del Samoggia nasce nel 1993 con i soli comuni dell’Appennino bolognese di Castello di Serravalle, Monte San Pietro, Monteveglio e Savino. Diviene poi Unione con l’aggiunta di comuni non montani quali Bazzano e Crespellano. L’Unione nacque con l’intento di promuovere e valorizzare le zone montane e creare un’efficiente gestione di servizi associati. A realizzare il portale ci ha pensato IT ? Information Technologies, una società bolognese formata da un team di professionisti, con esperienze diversificate per settori e competenze che vanno dall’analisi, alla progettazione di software applicativi, fino alla comunicazione, specialisti nella realizzazione di software e applicativi Web.

Il CMS (content management system) utilizzato per la realizzazione del portale, utilizzato per promuovere il territorio attraverso un processo di marketing territoriale che coinvolge il Web, è blitz multiportal, un sistema di gestione dei contenuti di ultima generazione. La multiredazione e la contemporanea propagazione dei contenuti è il punto di forza del portale che permette la pubblicazione di un singolo contenuto in diverse sezioni del portale. La pubblicazione e gestione dei contenuti è organizzata per livelli gerarchici di settori e gestione dagli utenti della rete. Il sistema dei portali nasce per valorizzare e promuovere i territori puntando sulla competitività ed elevandoli dal rischio di marginalità, fornendo maggiori possibilità di accesso alle informazioni dei singoli enti come delle attività in gestione associata, migliorando, attraverso il confronto, la qualità dei servizi offerti ai cittadini ed alle imprese; una finestra aperta che permette di conoscere le attrattive e le opportunità turistiche di tutta la comunità.