Sostegni bis: risorse a Centri per l’impiego e Patronati

di Redazione PMI.it

scritto il

Le misure, in tema di lavoro e politiche sociali previste dal Decreto Sostegni Bis, a favore di Centri per l’impiego e Patronati.

Il Decreto Sostegni bis contiene un pacchetto di misure e disposizioni in materia di lavoro e politiche sociali. In particolare, vengono stanziate nuove risorse ai Centri per l’impiego per favorire le assunzioni e ai Patronati per sostenere l’assistenza amministrativa rivolta ai cittadini, soprattutto alla luce delle necessità determinate dall’emergenza sanitaria. Altre disposizioni riguardano l’assetto dirigenziale dell’ANPAL (Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro).

Centri per l’impiego e Patronati

Grazie allo stanziamento di 70 milioni di euro per l’anno 2021, con il Sostegni bis vengono concessi finanziamenti ai Centri per l’impiego come risorse per far fronte all’aumento del personale. I Patronati, invece, riceveranno 50 milioni di euro al fine di incentivare i servizi di assistenza diretta in materia di lavoro e previdenza.

ANPAL

Per quanto riguarda l’ANPAL, il decreto detta alcune modifiche riguardo l’assetto dell’ANPAL, eliminando la figura del presidente e sostituendolo con un direttore scelto tra il personale incaricato di funzioni di livello dirigenziale generale delle PA, che sia in possesso di provata esperienza e professionalità nelle materie di competenza dell’Agenzia. Nominato dal Presidente della Repubblica, percepirà il trattamento economico e normativo riconosciuto per l’incarico di capo dipartimento. È prevista anche la nomina temporanea di un commissario straordinario.