Hotspot WiFi pubblici: voucher ai Comuni

di Redazione PMI.it

scritto il

Ecco l'elenco dei Comuni beneficiari dei fondi europei per la creazione di hotspot WiFi in spazi pubblici: in arrivo altri tre bandi.

Sono 224 i Comuni italiani beneficiari di un voucher pari a 15mila euro per la creazione di hotspot WiFi in spazi pubblici, risorse ottenute nell’ambito del bando europeo WiFi4EU.

Grazie a uno stanziamento complessivo di 42 milioni di euro, sono stati 2800 i Comuni selezionati in tutta la UE.

=> Piazza Wifi Italia: Internet gratis nei Comuni

Sono previsti altri tre bandi nel corso dei prossimi due anni, iniziative che porteranno allo stanziamento globale di 120 milioni di euro.

Per quanto riguarda l’Italia, sono la maggioranza dei Comuni selezionati appartiene alla Lombardia (40), seguita da Campania (30) e Piemonte (27), Veneto (15), Abruzzo (14), Sicilia (14), Puglia (12) ed Emilia-Romagna (11).

Ammonta a 3202 il numero dei municipi italiani che, anche in forma associata, hanno aderito al bando dello scorso novembre: la cifra rappresenta un record fra i Paesi UE.

I Comuni vincitori potranno sottoscrivere un accordo con un organo della Commissione, ovvero l’agenzia Inea (Agenzia esecutiva per l’innovazione e le reti), utilizzando il buono da 15mila euro servirà per affrontare le spese relative alla parte hardware (apparecchiature necessarie all’installazione di impianti WiFi).

Le spese relative agli abbonamenti con gli operatori telefonici, invece, saranno invece a carico dei Comuni.