Visite fiscali: fasce orarie invariate

di Teresa Barone

scritto il

Rimangono invariati orari delle visite fiscali per la PA e il privato.

Nessun riferimento all’annunciata parificazione delle fasce orarie relative alle visite fiscali tra settore pubblico e privato: gli orari di reperibilità per i dipendenti statali restano di 7 ore, mentre per i dipendenti delle aziende private sono confermate le 4 ore standard.

=> Visite fiscali: il polo unico INPS

Il Decreto siglato dalla Ministra Marianna Madia e dal Ministro Poletti, in vigore dal 13 gennaio, non fa menzione dei cambiamenti ipotizzati in precedenza per uniformare gli orari di reperibilità dei lavoratori in malattia. Dietro questa scelta si cela la volontà di imporre controlli efficaci nel pubblico impiego, evitando di ridurre le fasce orarie di controllo e introducendo verifiche sistematiche e ripetitive anche in prossimità delle giornate festive e di riposo settimanale al fine di contrastare i cosiddetti “furbetti del weekend“.

Per la PA le fasce di reperibilità sono comprese tra le 9 e le 13 e tra le 15 e le 18, mentre nel privato il medico fiscale può bussare alla porta tra le ore 10 e le 12 e tra le ore 17 e le 19.

I Video di PMI

Visite fiscali INPS per malattia dei dipendenti