Tratto dallo speciale:

INPS Contact Center: 3mila assunzioni in arrivo

di Redazione PMI.it

scritto il

L’INPS assume 3mila addetti per internalizzare il servizio di assistenza agli utenti via Contact Center Multicanale: recruiting tramite selezione pubblica.

Entro il 2022 l’INPS potrebbe assumere circa 3mila risorse da inserire nel Contact Center, addetti all’assistenza degli utenti che saranno scelti attraverso una selezione pubblica ad hoc. Il programma di internalizzazione del servizio è stato varato con la legge del 2 novembre 2019, convertendo un decreto che prevede proprio la gestione del Contact Center Multicanale da parte di risorse interne all’Istituto.

In occasione della recente audizione alla Camera, il Presidente dell’INPS ha anticipato le prossime mosse dell’Istituto finalizzate ad avviare la campagna di recruiting:

Il reclutamento del personale dovrà avvenire con una selezione pubblica, che non è un concorso pubblico. In ogni caso l’internalizzazione del Contact Center non corrisponde a maggiori oneri per la finanza pubblica.

=> Servizi INPS: quanto sono efficienti?

Finora assegnato a una società esterna all’Istituto, il Contact Center gestisce circa 22 milioni di contatti umani e circa 5 milioni di contatti automatici ogni anno. L’obiettivo è quello di migliorare la qualità complessiva del servizio, assumendo addetti che possano far fronte in modo ottimale alle richieste degli utenti. Al momento non resta che attendere la pubblicazione del bando, che indicherà le modalità di svolgimento della selezione.