Pisa, rete internet ultraveloce da 448 Gbit/s

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Un team di esperti riunito in un laboratorio di Pisa ha realizzata una rete in grado di comunicare a 448 Gbit/s è possibile: è record. In un secondo si trasferiscono 20 film in HD

Realizzato a Pisa un esperimento dai numeri estremamente interessanti, che potrebbe permettere il trasferimento di 20 film in HD in un solo secondo, oppure di gestire 22.500 collegamenti ADSL a 20Mbit/s, oppure ancora oltre 100 milioni di telefonate e 7 milioni di videochiamate.

Si tratta del progetto di una rete ultraveloce da 448 Gbit/s realizzato dall’Istituto TeCIP (Tecnologie della Comunicazione dell’Informazione e della Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa con ricercatori del Laboratorio Nazionale di Reti Fotoniche del CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni) e da Ericsson.

La rete informatica italiana è caratterizzata da grandi aree collegate in modo eterogeneo, spesso tramite ADSL, meno spesso tramite fibra ottica. Contemporaneamente altre zone sperimentano ancora un collegamento internet di vecchia generazione, che rende difficile anche le semplice attività di navigare in rete.

In questo instabile contesto il nuovo sistema potrebbe reappresentare il punto di partenza per le reti del futuro, consentendo una velocità di navigazione strabiliante.

I risultati della ricerca, se poi applicati per migliorare l’attuale quadro infrastrutturale italiano, potrebbero ridurre drasticamente i costi di realizzazione delle reti, consentendo di conseguenza una maggiore distribuzione sul territorio di collegamenti a larga banca.

_____________________________________

Leggi Anche: