Mark Zuckerberg tra i ?Dollar-a-year men?

di Redazione PMI.it

scritto il

Nel 2013 il CEO di Facebook percepirà uno stipendio simbolico pari a un dollaro: una scelta in linea con altri manager della Rete, come Jobs e Page.

Un dollaro in un anno: questo è lo stipendio simbolico di Mark Zuckerberg come CEO di Facebook, almeno per quanto riguarda il 2013. Il fondatore del social network in blu entra a far parte del club dei “Dollar-a-year men“, che vanta già alcuni nomi illustri come Steve Jobs, Larry Page, Sergey Brin ed Eric Schmidt.

=> Leggi chi sono i 50 CEO più pagati di Wall Street

Una lista di top manager a livello mondiale che raggruppa numerosi grandi leader intenzionati a ridursi lo stipendio per il bene dell’azienda: nel caso di Zuckerberg la scelta di percepire una retribuzione simbolica minima nasce al fine di risparmiare risorse per favorire nuovi investimenti finalizzati al rilancio dell’azienda.

=> Scopri le strategie di leadership di Mark Zuckerberg

Un importo irrisorio che si affianca, tuttavia, alle cifre ben diverse che caratterizzano il compenso effettivo percepito dal CEO di Facebook nel 2012, pari a 2,3 miliardi di dollari.

Se lo stipendio base per lo scorso anno ammonta a 500mila dollari, è infatti necessario sommare i vari bonus e i 60 milioni di stock option esercitate prima dello sbarco in Borsa.

=> Scopri quanto conta la reputazione social di un CEO

Secondo Forbes, inoltre, il giovane talento della Silicon Valley (che solo nel 2012 avrebbe speso 1,2 milioni di dollari per il aereo personale, l’Air Facebook) vanta un patrimonio complessivo pari a 13,3 miliardi di dollari.