Un 2015 di sfide per i CEO

di Teresa Barone

scritto il

Nuove norme sul lavoro, innovazioni tecnologiche e ambienti di lavoro in evoluzione: queste e altre sfide attendono i CEO nel 2015.

Nuove opportunità da cogliere, ma anche numerose sfide da affrontare. Ecco come sarà il 2015 per le aziende e i CEO, chiamati a  gestire dipendenti, clienti e a risolvere situazioni critiche inattese.

=> Scopri perché i CEO sono poco abili nel gestire il personale

Alla necessità di trovare e reclutare i migliori talenti in circolazione, garantendo all’azienda una forza lavoro qualificata e produttiva, si aggiunge il bisogno di tenersi aggiornati sulle normative statali e le riforme che riguardano il mondo del lavoro (in tema di retribuzioni, assunzioni, licenziamenti).

Ma non solo. Ai CEO sarà richiesto uno sforzo in più per seguire i cambiamenti dettati dalla tecnologia, innovazioni indispensabili per seguire e fidelizzare i clienti, trovare investitori e comunicare con il proprio team di lavoro.

In questo senso, l’apporto dei social network si rivelerà ancora più indispensabile, così come una strategia efficace per tenere alta la propria reputazione (anche online).

=> Scopri cosa determina il compenso di un CEO

Tra le sfide da sostenere, anche la gestione dei problemi relativi alla sicurezza dei dati, ma anche dei cambiamenti che caratterizzano il modo di lavorare (più flessibilità e mobilità).

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari