Leadership e parità di genere nelle aziende familiari

di Teresa Barone

scritto il

Strategie di successo e longevità nelle aziende a gestione familiare: parità tra i due sessi e cura dei dipendenti.

Le aziende a conduzione familiare si caratterizzano spesso per una maggiore attenzione alla parità di genere nella distribuzione delle cariche dirigenziali.

=> Donne e lavoro: la parità è ancora un sogno

Secondo il recente report stilato dalla EY, in collaborazione con il “Kennesaw State University Cox Family Enterprise Center”, l’87% delle imprese a conduzione familiare attive a livello mondiale ha chiaramente identificato una strategia di successione vincente, generalmente basata sulla valorizzazione della diversità di genere.

Stando alle percentuali emerse dalla ricerca, infatti, il 55% delle aziende familiari ha almeno una presenza femminile ai vertici, mentre il 70% sta prendendo in considerazione la possibilità di potenziare il numero di donne “nella stanza dei bottoni”.

Tra le altre caratteristiche che sembrano decretare il successo e la longevità delle imprese familiari, inoltre, compaiono anche l’attenzione verso la comunicazione tra i leader e la programmazione di assemblee periodiche per discutere tutte le problematiche di business. 

L’81% dei leader a capo di aziende familiari coinvolti nell’indagine, inoltre, ha dichiarato che anche la cura e l’attenzione verso le necessità degli altri, dipendenti compresi, rappresenta un valore fortemente radicato e senza dubbio indispensabile per far crescere un’impresa.

=> Dirigenti donne: retribuzioni in crescita

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari