Feedback onesti ed efficaci

di Teresa Barone

scritto il

Tutti i passaggi da seguire per concedere un feedback onesto senza incrinare i rapporti con il destinatario.

Anche per fornire a dipendenti e collaboratori un feedback onesto ed efficace è necessario possedere le competenze giuste, bilanciando la massima sincerità con la delicatezza necessaria a salvaguardare la relazione.

=> Scopri come rendere efficace un feedback negativo

Chi riceve un feedback negativo, infatti, deve comunque sentirsi rispettato e apprezzato, facendo tesoro degli errori segnalati e mettendo in pratica i consigli per migliorare.

Per trovare il “mix” perfetto tra onestà e tatto è necessario rispettare alcune regole di base.

Iniziare con un complimento

Per fare in modo che chi sta per ricevere un feedback negativo sia aperto e favorevole all’ascolto, è sempre preferibile iniziare sottolineando i suoi lati positivi.

Riflettere prima di parlare

Altrettanto importante è ponderare al meglio il proprio giudizio, accertandosi che sia obiettivo e non dettato da una esigenza ossessiva di avere tutto sotto controllo.

Illustrare la procedura corretta

Prima di spiegare a chi si ha di fronte la procedura corretta che avrebbe dovuto seguire per ottenere il risultato richiesto, è necessario comunque concedere il beneficio del dubbio partendo dal presupposto che non ha sbagliato intenzionalmente.

Consigli per il futuro

La conversazione dovrebbe concludersi con l’impostazione di alcuni standard da seguire per il futuro, spiegando le aspettative nel dettaglio.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari