Mobile application management

di Chiara Basciano

scritto il

Sviluppare le app aziendali con uno sforzo manageriale coordinato e complesso.

Per poter sviluppare una corretta strategia legata al mobile management ogni manager deve aver ben chiare alcune caratteristiche della stessa. Prima di tutto, come sottolineato da Forrester Research, vi sono alcuni chiave utili a definire una strategia di mobile application management.

=> Leggi mobile per lavoratori e clienti

Il primo è l’Application governance. Essa include l’individuazione di processi business che necessitano di un supporto mobile, la definizione di priorità di sviluppo, la delineazione del budget e di eventuali sponsor del progetto. Una volta individuati questi elementi si passa a definire l’Architecture design, utile a sostenere in modo scalabile e sicuro l’ambiente applicativo. Questo elemento risulta particolarmente importante per offrire all’utente modi per identificare e approvvigionarsi delle app adatte alle proprie esigenze in maniera semplice ed efficace.

=> Vai a dirigenti e mobile

La manutenzione delle app necessita di un controllo continuo, per monitorare e risolvere i problemi che possono verificarsi in ogni momento. Secondo Forrester sarebbe utile implementare per questo funzionalità self-service per gli utenti. Altro punto chiave è, come sempre, la sicurezza, anche per questa Forrester individua cinque aspetti fondamentali: la protezione dei dati, la compliance delle app, la difesa a livello di applicazione, l’adozione e il rispetto di policy di sicurezza e l’integrità delle app.

=> Scopri dove va il mobile

La creazione di un modello di Mam implica quindi uno sforzo comune di diversi settori, in modo da agire sempre tempestivamente e di creare un servizio di alto livello, che tenga conto di ogni fattore legato alle app.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari