Come decide il cliente

di Chiara Basciano

scritto il

Sapere cosa pensa e come agisce il cliente quando cerca un prodotto.

Ogni manager vorrebbe entrare nella testa del consumatore, capire, in particolar modo, secondo quale processo mentale arriva all’acquisto di un determinato prodotto. In generale il processo che porta il cliente a comprare si sviluppa in cinque fasi.

=> Scopri i clienti soddisfatti

Prima di tutto c’è un problema con la conseguente la ricerca di una soluzione. Vale a dire il cliente deve soddisfare un bisogno, o supplire ad una mancanza. La cosa ideale sarebbe intervenire nella vita del cliente quando si verifica questa situazione. Nella seconda fase si mette in atto la ricerca, cercando di capire di cosa ha realmente bisogno, confronta le proprie esperienze personali con il passato e con quelle altrui e determina nei dettagli il bisogno.

=> Leggi come comunicare col cliente

Nella terza fase si valutano le alternative, si stila una classifica in base ai prezzi o alla qualità, in base a ciò che è ritenuto maggiormente importante. Nella fase successiva si decide dove acquistare, è la fase di selezione, in cui la decisione presa si concretizza. Nell’ultima parte si valuta ciò che è stato acquistato, è in questo momento che il cliente, se rimane soddisfatto, diventa fedele al marchio e se invece non ne è contento rischia di mettere da parte il marchio per sempre.

=> Vai al cliente al centro

Conoscendo questo processo decisionale del cliente il manager, con il comparto marketing, deve curare ed affiancare il cliente in ogni fase, garantendo sostegno in caso di difficoltà e una diffusione capillare, in modo che al cliente non risulti difficile scovare il marchio scelto.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari