Recruiting: dire no, ma con stile

di Teresa Barone

scritto il

Consigli per rifiutare una candidatura con educazione, e chiarezza.

Le regole alla base della selezione del personale sono rigide e non ammettono errori, anche se a farne le spese sono i candidati spesso molto validi ma per varie ragioni non corrispondenti ai profili ricercati.

=> Leggi come valutare un CV in 30 secondi

Come dire no senza inimicarsi le aspiranti nuove risorse? Rifiutare una candidatura e bocciare una futura assunzione richiede tatto e strategia, basti pensare alle conseguenze che potrebbero derivare da un giudizio poco lusinghiero dell’azienda condiviso su un social network dal candidato respinto.

Meglio seguire poche e semplici regole per rifiutare “con stile”.

Personalizzare la risposta, facendo riferimento al nome del candidato e alla posizione ambita.

Ringraziare, valorizzando l’interesse per l’azienda e gli sforzi compiuti per informarsi su di essa.

Motivare il no, specificando i requisiti mancanti.

Esprimere un giudizio positivo (ma sincero) su una qualità segnalata nel CV.

=> Scopri tutti i consigli per la selezione del personale

Dare informazioni precise sulle opportunità future, specificando nel dettaglio per quanto tempo il Curriculum Vitae sarà mantenuto in archivio e preso in considerazione nel caso in cui si aprissero nuove opportunità di lavoro in azienda.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari