Tratto dallo speciale:

Digital automotive: le professioni emergenti

di Redazione PMI.it

scritto il

I ruoli emergenti del comparto automotive promotori di trasformazione digitale e innovazione, dal Customer Advisor al Car Influencer.

Il settore automotive richiede figure sempre più specializzate, professionisti digitali in possesso di competenze specifiche. Il 75% dei concessionari italiani, secondo una recente indagine condotta su un campione di dealer, afferma di voler potenziare il numero di risorse impiegate nell’area web e digital.

Le opportunità di lavoro nel comparto non mancano, quindi, riguardando una rosa di ruoli destinati a diventare sempre più richiesti dalle aziende.

=> Flotte aziendali: auto e modelli che pagano l'Ecotassa

Ecco cinque nuove professioni da tenere d’occhio:

  • Customer Advisor: affianca l’utente durante tutte le fasi che conducono all’acquisto dell’auto, dalla scelta del modello, fino alla gestione degli aspetti finanziari e all’assistenza post-vendita;
  • Automotive Digital Manager: nella concessionaria coordina i processi digitali e le relative figure, dal social media manager al CRM manager, fino al campaign manager;
  • Car Influencer: unisce passione e competenza sui motori  a quella per i social network (YouTube, Instagram e FacebookWatch). Costruire storytelling dell’auto, raccontando tendenze e chiarendo dubbi con recensioni e guide all’acquisto;
  • BDC manager: responsabile del Business Development Center – team di persone che in concessionaria si occupa di comunicare con il cliente durante il processo di acquisto – conduce un’attività strutturata di follow-up prima della vendita dell’auto, durante la negoziazione e a vendita conclusa al fine di fidelizzare il cliente;
  • Small Data Analyst: utilizza i dati dei clienti e le informazioni sulle performance delle vendite per creare modelli predittivi del comportamento degli utenti, allo scopo di migliorare il servizio e ottimizzare le risorse disponibili.