Pmi e turismo: come promuovere il proprio business online

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Il portale eHow mette a disposizione una piccola guida dedicata espressamente alle Pmi del turismo italiane, sei utili consigli su come promuovere il proprio business online

Una buona attività di marketing attraverso il web rappresenta l’elemento chiave per chiunque desideri ottenere buoni frutti dalla propria attività. Per le Pmi italiane del turismo, il portale eHow mette a disposizione una piccola guida riassuntiva su come promuovere il proprio business online, sei semplici passi per esserci davvero sulla rete ed in modo redditizio.

Innanzitutto, è buona norma conoscere e osservare da vicino i propri “nemici”. Per scovare facilmente i portali concorrenti più in vista, è sufficiente inserire all’interno di un motore di ricerca una parola chiave legata alla propria attività e osservare i link che appaiono nella parte destra della pagina dei risultati.

È bene inoltre puntare sui servizi aggiunti, in quanto aiutano i turisti ad organizzare i loro viaggi. Se ad esempio si desidera pubblicizzare un corso di cucina italiana, è bene offrire un elenco dei possibili alloggi, facilitazioni per gli spostamenti o attività extra, quali una “visita” ai mercati locali per l’acquisto degli ingredienti.

Utilizzare parole chiavi rilevanti all’interno del proprio portale facilita notevolmente il lavoro di indicizzazione da parte dei motori di ricerca. In cambio di indirizzi email utili per la propria attività di marketing, è possibile offrire un utile e simpatico ebook, al cui interno includere informazioni non presenti all’interno del portale: così si cattura l’attenzione e si ottiene in cambio il coinvolgimento necessario per proseguire nel tempo le attività promozionali presso gli utenti contattati.

I social network quali Facebook o Twitter possono essere inoltre molto utili per promuovere i propri servizi e informare la clientela su nuove iniziative o cambiamenti di programma. Infine, è possibile chiedere ai propri clienti di lasciare un commento sul servizio ricevuto all’interno dei portali dedicati, spesso fonte di ispirazione per molti turisti – cioè di molti potenziali clienti.

I Video di PMI

I Gruppi saranno il futuro di Facebook?