Twitter cede alla pubblicità

di Redazione PMI.it

scritto il

I messaggi commerciali arriveranno anche su Twitter: messaggi da 140 caratteri personalizzati in base alle preferenze degli utenti

Twitter sposa l’Advertising e si converte al profitto: tra i tweet da 140 caratteri che hanno reso famoso il sito di microblogging, faranno capolino anche i messaggi pubblicitari. Lo comunicano sul blog ufficiale i vertici stessi della società, che ha presentato ieri il nuovo piano commerciale.

Un’attesa rivoluzione che monetizzerà l’immenso patrimonio di utenza raccolto in questi anni e che da tempo atirava marketer e inserzionisti.

La novità è dunque semplice: tra i post degli utenti appariranno a breve anche quelli sponsorizzati, i cosiddetti Promoted Tweets.

Dopo aver studiato vari modelli di business per capitalizzare il proprio successo la scelta sembra dunque caduta sul più classico dei canali pubblicitari, dopo aver vagliato, ma senza particolare convinzione, scelte più complesse e legate al mondo dell’utenza business.

Sarà dunque possibile ricevere tweet mirati, relativi ad aziende partner che via via sottoscriveranno accordi con Twitter. Per ora nel network fanno parte Starbucks, Virgin America, Sony Pictures e Best Buy. In una fase successiva le inserzioni commerciali saranno aperte ad applicazioni esterne.

La pubblicità su Twitter rischia di allontanare gli utenti? Secondo il cofondatore Biz Stone il rischio non si pone, visto che potrà apparire un solo messaggio promozionale per ciascuna ricerca, legato alle proprie preferenze. Che scomparirà dopo poco tempo se gli utenti non reagiscono cliccandovi.

I Video di PMI