Google Analytics: presto nuove funzionalità

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Google anticipa le prossime novità per quanto concerne il servizio Google Analytics tra le quali spiccano tabelle pivot, analisi incrociate dei dati e la possibilità di condividere i propri rapporti

L’Emetrics di San Jose è stata l’occasione per Google di illustrare le nuove funzionalità che verranno introdotte a breve all’interno di Google Analytics, il pluripremiato servizio di statistiche per monitorare gli accessi web ai portali aziendali.

Tra le novità più interessanti spicca la possibilità di realizzare tabelle pivot.

Una funzionalità che, unita alla possibilità di impostare una “seconda dimensione” (sorgente di traffico, termini di ricerca, ecc.) , permetterà di effettuare analisi incrociate dei dati all’interno della stessa interfaccia.

Al fianco del menu a tendina “dimensione” sarà infatti presente un’altra tendina tramite la quale specificare la seconda dimensione desiderata, creando così report bidimensionali, composti ad esempio da una parola chiave e una località.

Ciò permetterà di effettuare analisi ancora più approfondite rispetto al passato, a tutto vantaggio degi editori web che usano Analytics per monitorare il traffico, ma anche per capire come orientare al meglio le proprie strategie di web marketing.

Google Analytics offrirà presto anche interessanti funzioni, pensate appositamente per la condivisione, con la possibilità di condividere con colleghi, partner o con l’intera blogsfera modelli di segmentazioni avanzate e rapporti personalizzati.

Sarà così possibile condividere sia i segmenti avanzati che i cosiddetti rapporti personalizzati, il tutto semplicemente attraverso URL da inviare per email o da pubblicare sul Web.

Non appena una persona clicca sul link, diviene in grado di importare l’intera struttura del rapporto, compresi i dati in esso contenuti (naturalmente sarà possibile decidere quali profili applicare al modello condiviso).

Le nuove funzionalità si trovano al momento in fase beta e saranno disponibili nel corso delle prossime settimane.

I Video di PMI

Facebook locations per chi ha più sedi fisiche