Email Marketing: errori da evitare per Mailing list e Newsletter

di Alfredo Bucciante

scritto il

Spesso ci si fa prendere un po’ la mano quando si tratta di inviare una newsletter, complice la tentazione di raggiungere un numero potenzialmente alto di utenti, dato che l’email bene o male la controllano tutti. Su Mashable hanno raccolto 11 consigli per una corretta gestione dello strumento.

Alcuni di questi possono essere già conosciuti, come non abusare e non mettere destinatari che non hanno sottoscritto, mentre altri potrebbero essere chicche interessanti da scoprire.

=> Consigli per campagne di Email Marketing intelligenti

Ad esempio, sembra essere importante considerare il momento in cui mandare le email. Allo stesso modo anche l’oggetto è importante: non deve essere generico, ma riuscire a contenere il succo del contenuto in modo sintetico. La lunghezza è un elemento che ovviamente coinvolge anche il contenuto dell’email, così come l’idea di organizzare il testo per punti.

Il corpo del testo è chiaramente il cuore di tutte le ultime raccomandazioni, consigliando di non esagerare con stili e colori diversi, di evitare le abbreviazioni e di non usare parole scritte tutte in maiuscolo.

Infine, è importante considerare il proprio audience e tenere presente che non tutti hanno letto le precedenti email, quindi in alcuni casi può essere importante riassumere le comunicazioni precedenti.

Fonte: Mashable