Legge di Stabilità: i nuovi emendamenti in Senato

di Francesca Vinciarelli

scritto il

In attesa delle fiducie sul Ddl Stabilità la maggioranza chiede modifiche, preparando diversi emendamenti: deroghe al patto di stabilità per i Comuni, più fondi per la detassazione dei premi di produttività, misure per il comparto Sicurezza.

In arrivo nuovi emendamenti alla Legge di Stabilità, in attesa che il provvedimento passi al Senato: si va dalla estensione delle deroghe al patto di stabilità per gli Enti locali in difficoltà (sulla scia di quanto concesso ai Comuni alluvionati), al rafforzamento delle misure in favore delle forze dell’ordine e di tutto il comparto sicurezza, alla detassazione della produttività dalla quale la maggioranza vorrebbe recuperare nel 2013 250 milioni di euro.

=> Leggi l’accordo sulla Produttività

Il punto è che parte delle risorse destinate a finanziare la detassazione del salario di produttività sono state dirottate per il sostegno ai Comuni alluvionati , inserendo all’ultimo momento questa novità del maxi-emendamento alla Legge di Stabilità su cui il Governo ha posto il voto di fiducia alla Camera: dunque, in Senato toccherà recuperarli.

Sul tema della produttività si sta parlando molto in questi giorni, a causa del mancato accordo tra i sindacati sul testo proposto dalle associazioni imprenditoriali. Il documento si articola in 7 punti, con la premessa, ovvero la richiesta, che il Governo stabilizzi gli interventi per la detassazione dei salari produttività al 10% sui redditi da lavoro dipendente fino a 40mila euro lordi annui.

I sindacati mirano a rendere strutturale la detassazione:

=> Leggi come funziona la detassazione dei salari produttività

In più, dalla maggioranza viene chiesto che la cifra stanziata venga riportata alla quota originaria di 1,2 miliardi di euro per il 2013.

Ricordiamo che sulla Legge di Stabilità il Governo ha posto tre fiducie, sui tre articoli che compongono il provvedimento, che verranno votate in questi giorni proprio per accelerare il lavori ed evitare nuovi stravolgimenti del testo.

=> Consulta il voto di fiducia sui primi produttività

Modifiche che andrebbero ad impattare sull’aspetto contabile della Legge di Stabilità e far quadrare i conti, si sa, è il punto chiave per ottenere quaunque modifica al testo attuale.