Tratto dallo speciale:

Fatturazione elettronica alla PA: indicazioni dal Ministero

di Chiara Basciano

scritto il

I chiarimenti del MEF in merito alle PA coinvolte nell'obbligo di fatturazione elettronica in vigore dal 31 marzo 2015.

Con la circolare n. 1/DF/2015 il Dipartimento delle Finanze fornisce chiarimenti in merito alla fatturazione elettronica, individuando le Pubbliche Amministrazioni alle quali si estende l’obbligo a partire dal prossimo 31 marzo 2015, come previsto dalla legge n. 244/2007, art. 1, commi da 209 a 214.

=> Le nuove regole per i documenti informatici

Ricordiamo che la tabella di marcia, differenziata per classi di Pubbliche Amministrazione, per l’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica nei confronti della PA è stata definita con il D.M. 3 aprile 2013, n. 55.

Classi di amministrazioni

Data di decorrenza

Tutte le amministrazioni, su base volontaria e sulla base di specifici accordi con tutti i propri fornitori

6 dicembre 2013

Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti nazionali di previdenza e assistenza sociale, individuati come tali nell’elenco ISTAT

6 giugno 2014

Tutte le rimanenti amministrazioni, incluse quelle individuate come amministrazioni locali nell’elenco ISTAT

31 marzo 2015

Si tratta delle classi di Pubbliche Amministrazioni inserite nel conto economico consolidato pubblicato annualmente dall’ISTAT, tuttavia l’ambito di applicazione dell’obbligo di fatturazione elettronica non è circoscritto alle sole PA inserite in tale elenco. Secondo la normativa vigente, l’obbligo di fatturazione elettronica vede coinvolti:

  • i soggetti di cui all’art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001 (amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, enti locali, istituzioni universitarie, Istituti autonomi case popolari, Camere di commercio e loro associazioni, enti pubblici non economici, ASL, ARAN, CONI);
  • i soggetti di cui all’art. 1, comma 2, della legge n. 196/2009 (gli altri soggetti indicati a fini statistici dall’ISTAT nell’elenco pubblicato annualmente entro il 30 settembre);
  • le Amministrazioni autonome di cui all’art. 1, comma 209, della legge n. 244/2007.

=> Fatturazione elettronica obbligatoria verso la PA: la normativa

(Fonte: MEF – Circolare N. 1/2015).