Tratto dallo speciale:

Dogana facile con la app Intr@Web 2014

di Noemi Ricci

scritto il

Rilasciato dall'Agenzia delle Dogane l'app Intr@Web 2014 per la compilazione, il controllo formale e l'invio telematico degli elenchi riepilogativi degli scambi intracomunitari di beni e servizi.

Semplificati gli adempimenti in tema di scambi intracomunitari: è stata rilasciata l’applicazione online Intr@Web 2014 che consente agli operatori (e ai loro delegati come commercialisti, doganalisti o altri intermediari), chiamati a compilare e trasmettere telematicamente all’Amministrazione doganale i modelli Intrastat, di essere guidati passo a passo all’adempimento. L’applicazione è stata resa disponibile in Rete sul sito internet dell’Agenzia delle Dogane e consente di gestire e inviare per via telematica gli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti di beni intracomunitari e delle prestazioni di servizi rese e ricevute nell’UE.

=> L’internazionalizzazione delle reti d’impresa

Moduli Intr@Web 2014

Le diverse funzionalità di Intr@Web 2014 sono organizzate in maniera modulare:

  • un modulo di “compilazione” degli elenchi che permette di caricare i dati sia in modalità manuale che automatica da flussi esterni;
  • un modulo “controllo” per la verifica formale degli Intrastat su file prodotti anche con software diversi da quelli messi a disposizione dall’Amministrazione;
  • un modulo “telematico” che consente di inviare correttamente i dati richiesti.

Sul sito dell’Agenzia delle Dogane sono disponibili nella sessione “Servizio telematico doganale – E.D.I” le istruzioni per l’accesso alla procedura. L’ Amministrazione raccomanda di effettuare, prima dell’aggiornamento del software, il backup dei dati tramite la funzione di menu utilità/manutenzione archivi/backup/totale, così da evitare un’eventuale perdita dei dati inseriti nella precedente versione.

=> Esenzione dazi con l’esportazione temporanea

Scadenze

Ricordiamo che la trasmissione deve avvenire entro il giorno 25 del mese successivo al periodo di riferimento e può avere cadenza mensile o trimestrale a seconda del valore delle operazioni realizzate:

  • se superiori a 50mila euro nel trimestre di riferimento o in uno dei quattro trimestri precedenti, la cadenza è mensile;
  • se, per ciascuna categoria di operazioni, inferiore ai 50 mila euro nel trimestre di riferimento o in uno dei quattro trimestri precedenti, la cadenza è trimestrale.

Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata a Intr@Web 2014.

I Video di PMI

PMI.it incontra Hevolus