Imprese artigiane e ComUnica, si paga una volta sola

di Noemi Ricci

scritto il

L'imposta di bollo per la presentazione online del modello "ComUnica" da parte imprese artigiane si paga una volta sola, mentre il successivo fascicolo costituisce solo una parte integrante

Arrivano con la risoluzione n.24/2010 i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sul trattamento tributario ai fini dell’imposta di bollo, in relazione alla Comunicazione unica presentata in via telematica dalle imprese artigiane, che domani entrerà a regime.

Presentando online il modello “ComUnica” al Registro imprese, il bollo si paga una volta sola (17,50 euro per ditte individuali, 59 euro per società di persone e 65 per società di capitali), come previsto dalla Finanziaria 2008.

Dunque, il successivo fascicolo per l’iscrizione all’albo degli artigiani costituirà una documentazione integrativa della pratica principale, il cui invio è già stato gravato dall’imposta.

Continuano inoltre ad essere esenti da imposta le domande e gli atti che prima dell’introduzione della “ComUnica” non erano assoggettate al bollo (attribuzione della partita Iva e gli atti e i documenti in materia di assicurazioni sociali obbligatorie).

I Video di PMI